Dare to Rug, Shade
Dare to Rug, Shade

Non c’è nulla di meglio che perdersi fra i vicoli di Brera, soprattutto quando, durante la Milano Design Week, dietro ogni angolo si incontrano oggetti di design affascinanti.

Anche per quanto riguarda il design di tappeti, nella zona di Brera ci sono alcuni indirizzi imperdibili!

  • Nodus Rug, Chiostro della Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale, Via Cavalieri del Santo Sepolcro 3;

Ogni anno questo luogo merita una visita, non solo per la bellezza e la tranquillità che il Chiostro assicura, ma soprattutto per ammirare le nuove collezioni di Nodus, eccezionale brand di tappeti artigianali.
I tappeti di Nodus si caratterizzano per grande sperimentazione di forme e pattern, e per l’alta qualità dei materiali utilizzati.
Certo il tappeto che quest’anno abbiamo amato di più è stato Collana, disegnato dallo Estudio Campana. Collana nasce dall’incontro fra lana e legno e anziché coprire il suolo, come ci si aspetterebbe da un normale tappeto, lo incornicia, suggerendo un vuoto che diventa luogo potenziale di espressione.

Nodus Rug collection
Nodus Rug collection
Collana, Estudio Campana
Collana, Estudio Campana
  • Dare to Rug, Palazzo Cusani, Via Brera 15;

Nella nostra guida non poteva mancare il nostro brand rumeno preferito, Dare to Rug! Quest’anno Andreea Batros e Flavia Scînteanu portano a Milano la loro ultima collezione, Shade, nata dalla collaborazione con l’artista Ana Popescu.
La nuova collezione si configura come una traslazione su tessuto dell’opera grafica di Ana Popescu: infatti i 4 pezzi della collezione derivano da altrettante opere in acrilico dell’artista.
E dunque anche i tappeti di Shade presentano le particolarità della ricerca artistica di Popescu: un uso forte e contrastante del colore, utilizzato per indagare il rapporto fra luce e ombra, chiaro e scuro. I giochi di contrasti ricreati nei tappeti hanno la forza di modificare, dare movimento allo spazio in cui vengono inseriti.

Dare to Rug, Shade
Dare to Rug, Shade
Dare to Rug, Shade
Dare to Rug, Shade

Poi, anche se non in zona Brera, non potevamo non segnalare cc-tapis, in Piazza Santo Stefano 10.
Quest’anno lo showroom milanese presenta i suoi ultimi lavori, nati dalla collaborazione con 10 nuovi designer: Patricia Urquiola, David/Nicolas, Martino Gamper, Germans Ermics, Maarten de Ceulaer, Jean-Marie Massaud, Cristina Celestino, Mae Engelgeer, cc-tapis Design-Lab e Studiopepe.
Grazie a queste collaborazione e la grande varietà di colori, forme, materiali, stili utilizzati, ancora una volta cc-tapis ci ricorda l’estrema versatilità ed espressività che il tappeto è in grado di assumere.

cc-tapis e Martino Gamper, Xequer
cc-tapis e Martino Gamper, Xequer
cc-tapis e David/Nicolas, Plasterworks
cc-tapis e David/Nicolas, Plasterworks
cc-tapis e Cristina Celestino, Envolée
cc-tapis e Cristina Celestino, Envolée