Studio Plott, Open Rugs, termoplastica e fibra tessile
Studio Plott, Open Rugs, termoplastica e fibra tessile

Studio Plott ha davvero catapultato il tappeto nel ventunesimo secolo, contaminandolo con la tecnologia!

Studio Plott nasce dalla collaborazione di due giovani designer di Eindhoven, Rudi Boiten e Mireille Burger. Fin dai tempi dell’università, sono sempre state interessate alle qualità tattili dei materiali.

Rudi Boiten e Mireille Burger nel loro studio
Rudi Boiten e Mireille Burger nel loro studio

Ci è voluto quindi poco prima che rimanessero affascinate dal mondo tessile. Tuttavia, Boiten e Burger hanno deciso di approcciarsi a questo mondo in maniera nuova e creativa.
Hanno dunque cominciato a sperimentare con tecniche altamente innovative nel campo della tecnologia, fino ad arrivare all’utilizzo della stampante 3D. Essa ha permesso alle due designer di creare un metodo di produzione tessile che fosse sia tecnico che tessile.

Il primo risultato nato dall’uso della stampante 3D è stato One Yarn of Plastic, linea di tessuti plastici creati attraverso supporto computerizzato.

Il passo successivo è stato quello di creare la collezione Open Rugs, una linea di tappeti che è stata presentata all’edizione 2017 del Fuorisalone di Milano.

Studio Plott, Open Rugs, Fuorisalone 2017, Milano
Studio Plott, Open Rugs, Fuorisalone 2017, Milano

Studio Plott ha creato, grazie alla stampante 3D, una linea di tappeti plastici dal look accattivante e semplice.
Tale operazione è stata possibile grazie allo sviluppo di una stampante 3D il cui metodo di funzionamento è equivalente alla tessitura, permettendo dunque di stampare in differenti colori e fantasie.

Studio Plott, Open Rugs, termoplastica e fibra tessile
Studio Plott, Open Rugs, termoplastica e fibra tessile

Dietro al risultato finale c’è sempre un grande lavoro. Certamente non di tessitura, ma di progettazione!
Le designer infatti devono progettare la texture del tappeto sul computer, tenendo conto delle esigenze del cliente. Dopodiché seguono l’intero processo di creazione, accertandosi che nulla vada storto nel funzionamento della macchina.

Studio Plott, dettaglio di Open Rugs, termoplastica e fibra tessile
Studio Plott, dettaglio di Open Rugs, termoplastica e fibra tessile

Così è nata una collezione di tappeti dai colori semplici e dalle texture minimaliste che colpisce per l’aspetto moderno.

In tal modo Studio Plott è davvero riuscito a portare la tecnica della tradizione tessile ai giorni nostri, trasformandola nella contemporanea operazione di stampa in 3D.

Studio Plott, Open Rugs, termoplastica e fibra tessile
Studio Plott, Open Rugs, termoplastica e fibra tessile

Crediti fotografici: http://studioplott.com/